lunedì 15 settembre 2014

In viaggio nel continuo manifestarsi di io Sono

Intuizioni categoriali ed esperienze creative si incontrano vivendo…

“Sei così occupata ad essere te, che non hai idea di come tu sia priva di precedenti” dal film Colpa delle stelle

Da secoli, filosofi d’ogni tempo, si interrogano riguardo la natura dell’essere. Che noi siamo è una base che non si può negare, ma partendo da questa esperienza, l’umano ha cominciato a porsi domande per capire e poi per imparare (per capire qui si intende quel tipico senso intellettuale di aver recepito qualcosa dopo averla studiata o dopo che ce l’hanno spiegata, mentre per imparare ci si riferisce ad averla fatta propria, averla vissuta, fatta scendere nel profondo, come un cibo ben digerito e assimilato energeticamente nel proprio essere), sviluppando quei modelli cognitivi che gli permettono di interpretare la vita.

lunedì 8 settembre 2014

Scopri la magia dell'esistenza individuale

Smettila di giudicare e accettati per quello che sei…

“Alcuni infiniti sono più grandi di altri infiniti” dal film Colpa delle Stelle

Ritengo sia essenziale in ogni relazione, sviluppare quelle capacità che aiutino ad andare oltre dal giudicare. Se analizziamo la parola giudicare con gli schemi del metamodello, ci accorgiamo che stiamo utilizzando un verbo non specificato. Il processo vero e proprio del giudicare qualcosa o qualcuno, viene generalmente interpretrato come un qualcosa di negativo, ciò nonostante in un modo o in un altro, se non sviluppiamo delle mappe che ci guidino verso l’andare oltre, ci cadiamo spesso e volentieri.

lunedì 1 settembre 2014

La felicità ce la insegnano i nostri più grandi maestri

Le cose non sempre sono come sembrano…

“I bambini guardano il mondo in modo diverso. Vedono le cose e dicono: ’Io voglio’ e non dicono: ‘Io non posso’”  dal film La mia fedele compagna

Nel senso comune, per felicità si intende assenza di problemi, per salute assenza di malattie e per pace assenza di conflittiNulla di più falso!

lunedì 25 agosto 2014

Un evento formidabile

To Zion Contest…

“Non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realtà obsoleta” 
Buckminster Fuller

Nei giorni 23-24 agosto 2014, si è tenuto a Comunanza (AP), il rivoluzionario incontro del To Zion Con-Test. Centinaia di esseri umani uniti verso una visione comune, hanno rafforzato il calore e la bontà dell’iniziativa stessa.

lunedì 18 agosto 2014

Prima di gestirlo impara a riconoscere cos'è il tempo

Smantella le sovrastrutture e vivi il momento…

“Che cos'è il tempo? Se nessuno me lo domanda, lo so. Se voglio spiegarlo a chi me lo domanda, non lo so più.”  Agostino d’Ippona (354-430 d.c.)

Prima di condividere questo mio punto di vista riguardo a cosa sia il tempo, mi sembra opportuno rievocare uno di quei principi che dallo scorso secolo ha nutrito il crescere di metodiche e discipline interessanti. Mi sto riferendo a quell’assunto che Alfred Korzibsky tirò fuori dal suo cilindro e culminò in quella disciplina che chiamò General Semantic all’inizio dello scorso secolo. Forse hai capito che mi sto riferendo a “La mappa non è il territorio”.

lunedì 11 agosto 2014

Cosa impariamo dal super calcolatore umano Scott Flansburg

Gli attuali assunti scientifici non sanno spiegare abilità straordinarie…

“In realtà la nostra ignoranza è abissale. La maggior parte delle domande poste da coloro che studiano l’essere umano rimane senza risposta. Immense regioni del nostro mondo interiore sono tuttora sconosciute… Se Galileo, Newton e Lavoisier avessero dedicato le loro facoltà intellettuali allo studio del corpo e della coscienza, probabilmente oggi il mondo sarebbe diverso”  Alexis Carrel(1873-1944)  [Premio Nobel per la fisiologia e la medicina nel 1912]

Scott Flansburg viene considerato un uomo dai super poteri. Quando si ricerca il suo nome su google, i primi link che si trovano lo definiscono un super calcolatore umano.

lunedì 4 agosto 2014

Risveglia la consapevolezza e vivi pienamente

Fare esperienza e pratica personale sono la prima cosa…

“Non siamo consapevoli che possiamo divenire consapevoli” P.D.Ouspensky

Ciascun essere umano vivente è un filosofo della vita. In base alle esperienze soggettivamente vissute si fa delle idee sulla vita e su di sé. Generalizzando il concetto si può suddividere l’umano in:


-umano inconsapevole

-umano di consapevolezza
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...